Prestiti Personali e Finanziamenti Unicredit: Tassi e Requisiti

I prestiti personali sono molto utili se hai bisogno di un introito per poter far fronte alle varie esigenze. Unicredit mette a disposizione tanti prodotti per fornire ai propri clienti la somma necessaria per poter andare avanti e crearsi un futuro. Negli ultimi anni l’istituto di credito bancario ha pensato a nuove formule personalizzate, che vengono pensate per le varie esigenze. Uno su tutti è il prestito riservato ai giovani studenti, per far fronte alle spese iniziali e cominciare nel miglior modo la propria vita futura.

In questo modo tutti possono richiedere il finanziamento adeguato e non avere nessun tipo di problema. I requisiti e i tassi cambiano in base al prodotto e permettono a tutti di chiedere una somma di denaro anche in base alle proprie garanzie. Ecco dunque i migliori Prestiti Personali e Finanziamenti Unicredit e i vari tassi e requisiti che servono per poter richiedere la somma di denaro desiderata.


Conto Deposito CheBanca

Ancora non possiedi un conto deposito Che Banca!? Di cosa si tratta? E’ un deposito a risparmio affidato a Che Banca! Qui vengono custodite le somme versate e fruttano per un periodo vincolato secondo le personali preferenze e necessità. Da non perdere le ultime occasioni dedicate ai nuovi clienti, è sufficiente la compilazione dell’iscrizione disponibile anche online, basta inserire i tuoi dati e non avrai bisogno di stampare o di spedire documenti. Terminata l’iscrizione scegli la durata del deposito per 3, 6 o 12 mesi ed inizia ad accumulare interessi.

Aprire e gestire un Conto Deposito Che Banca!

Un conto dalle mille convenienze: apertura e chiusura gratuita, a costo zero anche versamenti e i prelievi su internet, in filiale e con Servizio Clienti; non esiste un versamento minimo iniziale per l’apertura ma l’importo minimo vincolabile deve essere superiore a 100 euro, è inoltre possibile optare per una cointestazione del conto. Le somme depositate possono essere svincolate in qualsiasi momento senza penalizzazioni e comunque con la garanzia del tasso d’interesse base dello 0,25%. All’apertura del conto gli interessi vengono anticipati e accreditati sul conto permettendo di scegliere se farli fruttare o spenderli; esiste la facoltà di versare anche una quota del proprio stipendio in modo da far accrescere la quota di capitale risparmiato. Sicurezza e libertà permettono poi di trasferire somme di denaro ad altri conti collegati fino a un numero massimo di 5. I versamenti sul conto deposito possono essere effettuati tramite bonifico bancario, addebito RID, assegno bancario o circolare e con contanti presso una filiale Che Banca!.


Carta Aura Findomestic

Se vuoi avere una somma di denaro a disposizione e massima libertà nell’uso e nel rimborso, la Carta Aura Findomestic è la scelta giusta per coniugare tutte le tue esigenze e scegliere diverse modalità di rimborso delle spese sostenute.

Cos’è Carta Aura

Carta Aura è un prodotto finanziario innovativo emesso da Findomestic, società leader nel settore dei finanziamenti, anche in condizioni in cui di solitamente non vengono erogati prestiti, infatti, viene concessa anche nel caso in cui vi siano altri finanziamenti in corso. Per ottenere questo agevole strumento di pagamento è necessario rivolgersi ad una delle filiali oppure fare la richiesta online, una volta ottenuta la somma richiesta, è possibile utilizzare la carta in molteplici modi. Può essere usata per fare prelievi in contanti al bancomat, in questo caso si può eseguire un’unica operazione o si possono fare più operazioni, in Italia e all’estero entro il massimale a disposizione. Inoltre i fondi possono essere usati per pagare imposte, bollette, ricariche telefoniche, non vi è quindi alcun vincolo di spesa. Appartenendo al circuito Master-card la carta è accettata praticamente ovunque in tutto il mondo.

Widiba: ecco il Conto Corrente a Canone Zero e Senza Spese

Stanco di pagare il canone del conto corrente o di recarti in banca per fare un’operazione? Widiba ha una soluzione che fa proprio al tuo caso. Pagare le bollette, effettuare un bonifico, controllare l’accredito dello stipendio o della pensione, versare o prelevare denaro sono operazioni che fanno parte delle nostre abitudini quotidiane. Widiba è una banca a portata di smartphone che ti permette di fare tutte queste operazioni con facilità aprendo il tuo conto corrente online. Potrai gestire il tuo conto e tenere sotto controllo l’andamento delle tue entrate direttamente dalla app pratica e veloce, oltre che naturalmente via web dal tuo PC.
Linea vincolata: 2,00% – tasso lordo annuo a 6 mesi

I vantaggi del conto corrente online

Aprendo un conto corrente online con Widiba vedrai subito la differenza: non pagherai più il canone. Non ci sono le spese di apertura nè di tenuta e gestione del conto. Potrai fare prelievi ATM in modo gratuito in tutti gli sportelli bancari d’Italia senza preoccuparti di pagare commissioni. Potrai, inolte, intestare il conto fino ad un massimo di tre persone accedendo al tuo conto da un qualsiasi dispositivo. Che sia pc, smartphone o tablet ti basterà inserire username e password ed il gioco è fatto. Con l’apertura del tuo conto corrente Widiba avrai bancomat e carte di credito senza sostenere altri costi, completamente gratuite.

Commissioni Bancomat: presto potrebbe arrivare un deciso taglio

Vuoi un caffè al bar e non hai contanti? Vuoi comprare un giornale, o pagare il biglietto del bus? Non importa quanto sia ridotto il prezzo che devi versare: da ora potrai chiedere di pagare con una carta di credito o debito anche per spese ridotte. Di recente il governo ha approvato un decreto legislativo che prevede un limite massimo (di 0,2%, per i bancomat, e 0,3% per le carte di credito) per le commissioni interbancarie. Ora però il decreto dovrà passare al vaglio del Parlamento.

Si tratta di un’iniziativa importante per poter così aiutare i pagamenti elettronici. Si lavora così sul rapporto tra le banche emittenti di carte e gli istituti di credito che sono i gestori principali dei dispositivi. Va detto però che il tetto non colpisce carte di American Express e Diners. Quest’ultime sono le sole a emettere carte oltre a essere gestori di Pos; con questa condizione è possibile sfuggire alle regole di Bruxelles, così da sostenere in modo particolare il rifiuto degli esercenti.

Al momento non vi sono spiegazioni in merito a coloro che non accetteranno i pagamenti elettronici. Bisogna solo attendere che il decreto interministeriale diventi attuativo, una possibilità che dovrebbe arrivare a breve, così come è stato spiegato dagli esperti.

I Migliori Prestiti e Finanziamenti Senza Busta Paga

La richiesta di un prestito e di un finanziamento, da formulare presso una finanziaria o un istituto di credito, è spesso motivo di aspettative e ansie. In effetti, una necessità di questo tipo è sempre motivata da esigenze finanziarie, la maggior parte delle volte, di natura personale e familiari, e in taluni casi anche professionale. Quando effettui la domanda di prestito ti raffronti con banche e società finanziarie, e tale confronto genera a sua volta una serie di interrogativi e di requisiti ai quali bisogna dare esito positivo.

Infatti, prima di tutto, una richiesta di finanziamento viene presa in carico dalle banche e dalle finanziarie solo in presenza di determinati requisiti. Così, oltre alla verifica dell’assenza di segnalazioni negative nella banca dati della Crif, alla correttezza dei dati anagrafici e dei parametri di età e di cittadinanza, gli enti erogatori di prestito valutano la capacità di reddito del richiedente. Per capacità di reddito si intende il rapporto esistente tra la rata mensile derivante dal prestito e il reddito disponibile in capo al soggetto richiedente solitamente da verificare sulla busta paga. In base a tale rapporto, la rata del debito, e comunque il totale degli impegni rateali mensili, non deve essere superiore ad un terzo del reddito di colui che contrae il debito.

Prestito Personale Compass: Ecco Come Ottenerlo

Il prestito personale è una tipologia di finanziamento molto richiesta perché non è necessario indicare il motivo per il quale si chiedono i soldi all’nete che emette il finanziamenti. Tra i finanziamenti personali più conosciuti ed apprezzati quelli più richiesti ci sono sicuramente i prestiti personali Compass, ecco le diverse tipologie.

Compass Easy: formule semplici per tutti

Se hai tra i 18 e i 30 anni puoi richiedere il prestito Easy che per i clienti Compass si fa in quattro, cioè è disponibile in 4 versioni. Come il nome stesso dice si tratta di un finanziamento che vuole essere semplice, cioè evitare eccessive noie ai clienti ed essere facile da capire. La prima versione è Easy Classic che semplicemente permette di avere una rata costante nel tempo. La seconda versione è Easy Jump che ti consente per 5 volte, durante l’arco del periodo di ammortamento del prestito, di saltare la rata e quindi posticipare la scadenza. C’è poi Easy Change che offre l’opportunità per 5 volte nell’arco del finanziamento di cambiare l’importo delle rate future e in particolare di ridurle. In questo caso ovviamente il periodo di ammortamento si allunga. Infine, c’è Easy Flex che permette sia di saltare la rata sia di ridurne l’importo per 5 volte per ogni tipologia di cambio, cioè si potrà modificare il finanziamento per 10 volte.

L’importo massimo che puoi ottenere con le formule di prestito personale Easy è di 30.000 euro e può essere richiesta anche dai pensionati. Per ottenerlo basta presentare carta d’identità, codice fiscale, busta paga, cedolino della pensione o dichiarazione dei redditi per i lavoratori autonomi e fissare un appuntamento direttamente sul sito Compass.it. I soldi vengono versati in breve tempo dopo l’approvazione della linea di credito, attraverso bonifico o assegno, mentre l’addebito delle rate può avvenire in modo automatico su conto corrente o bollettini da pagare in diversi punti autorizzati o in posta. Per tutti questi prestiti vi è la possibilità, sempre tramite Compass di stipulare delle polizze assicurative il cui obiettivo è garantire serenità a te e ai tuoi familiari nel caso in cui vi sia impossibilità sopravvenuta di pagare.

Casa e rogito: ecco spuntare il conto di deposito

Hai intenzione di comprare casa? Arriva il conto di deposito per poterti tutelare in fase di acquisto. E’ stata introdotta, con la legge sulla concorrenza, la possibilità di fare richiesta del deposito del prezzo al notaio rogante. Tale richiesta vale fino al momento della trascrizione del contratto di compravendita. Si può così evitare l’esposizione dei soggetti a diversi rischi tipici della fase preliminare. Vengono quindi chiamate in causa le situazioni dove risulta impossibile avere la restituzione del denaro che hai consegnato al venditore nel momento in cui è stato firmato il rogito. Al momento del rogito, in una situazione tradizionale, il venditore va a consegnare le chiavi e l’acquirente versa il prezzo stabilito.

Questa situazione però è destinata a cambiare nell’immediato; nello specifico, in caso di rogito successivo a un contratto preliminare che non ha avuto trascrizione. In base alla nuova normativa è previsto che, se richiesto da una delle parti, il notaio potrà tenersi il deposito del saldo destinato al venditore fino a quando non sarà eseguita la formalità dell’acquisizione della certezza dell’acquisto senza oneri.

Ogni decisione presa permetterà così di proteggere l’acquirente dal rischio di vedere che la trascrizione del suo acquisto sia preceduta da una formalità con valore pregiudizievole.

WhatsApp Business per le Aziende: Come Funziona e Come Utilizzarlo

Non si ferma davanti a niente e nessuno Zuckerberg, che è pronto a lanciare WhatsApp Business, una variante alla già nota app gratuita per messaggi. Dopo aver permesso a un vastissimo numero di utenti di poter sfruttare la piattaforma di messaggistica per velocizzare la comunicazione, si lavora per offrire gli stessi vantaggi alle aziende. Lo scopo finale diventa quindi quello di entrare nel mondo dell’eCommerce. Come è stato spiegato attraverso un post ufficiale, le necessità delle aziende sono diverse. Serve un profilo verificato, una presenza ufficiale che possa distinguersi da un account privato. Le aziende potranno così utilizzare una serie di soluzioni per inviare alla clientela le info utili, come eventuali consegne, orari e molto altro ancora.

Le caratteristiche di WhatsApp Business

Ci saranno due tipi di utenti business su WhatsApp:

  • Verified business: dove viene riconosciuta la legittimità per l’account;
  • Unverified business: in questo caso il profilo non è stato verificato.

Quotazione Oro in Crescita: gli effetti causati anche dai missili di Pyongyang

Quello che è successo nel mondo negli ultimi giorni ha avuto un forte impatto sul mercato dell’oro. I dati parlano chiaro: yen e oro sono in rialzo a causa della crisi coreana. L’oro per esempio, bene “rifugio” per antonomasia, balza in avanti di 0,89%, raggiungendo quota 1.341 dollari per oncia nella più delicata settimana per i mercati. Andare oltre la soglia della quotazione oro di 1.340 $ è il massimo ottenuto da settembre dello scorso anno, poco dopo la grande e inaspettata notizia di Brexit.

Hanno un peso importante, su quanto accaduto, l’ultima provocazione di Pyongyang con anche conseguenze alle relazioni diplomatiche. Il fronte politico ha dato una spinta per portare il metallo giallo in vetta nei mercati internazionali delle commodities, sui livelli massimi rispetto agli ultimi 10 mesi.