Conto BancoPosta: Caratteristiche, Servizi, Carte Associate, Interessi e Come Aprirlo

Il Conto BancoPosta è una delle tipologie di conti correnti di Poste Italiane. Si tratta di un prodotto finanziario che non è più commercializzato, tuttavia i clienti che lo abbiano sottoscritto in passato possono continuare ad usarlo. Il Conto BancoPosta prevede la corresponsione di un canone di 30,99 euro annuali, a cui va aggiunta l’imposta di bollo prevista dalla Legge per i conti che abbiano una giacenza media annuale superiore ai cinquemila euro. Nel caso in cui il conto sia stato aperto nel corso dell’anno si dovranno pagare soltanto i mesi di utilizzo effettivo del conto applicando una tariffa di 2,59 per ogni mese.

Per il Conto Conto BancoPosta non sono previste spese di apertura o chiusura. Con questa tipologia di conto corrente di Poste Italiane potrai fare un numero illimitato di operazioni, richiedere la domiciliazione delle utenze, aavere l’estratto conto cartaceo trimestrale e semestrale direttamente a casa, depositare titoli fino a 30 euro e avere un libretto degli assegni. Va ricordato che è possibile spendere credito dal conto soltanto in presenza di provvista, vale a dire che non potrai spendere più di quanto sia presente sul tuo Conto BancoPosta. Soltanto qualora tu abbia attivato l’accredito dello stipendio sul conto è possibile, facendone richiesta, usufruire del servizio Fido Banco Posta che permette l’ottenimento di fidi fino a un massimo di cinquemila euro.

Le carte associate al Conto BancoPosta

La carta associata di default al Conto BancoPosta è una carta bancomat Postamat, nota come Carta BancoPosta, facente parte del circuito Maestro, che prevede un costo annuale di 50 euro e permette il prelievo di contanti dagli sportelli automatici di Poste Italiane o presso gli sportelli tramite operatore e lettore POS. Il prelievo di danaro presso sportelli automatici non facenti parte del circuito di Poste Italiane comporta l’addebito di una commissione di 1,75 euro. È possibile inoltre associare una carta di credito per cui è previsto il pagamento di un ulteriore canone annuo di valore variabile a seconda del tipo di carta.

La gestione del Conto BancoPosta è possibile attraverso le operazioni presso gli sportelli di Poste Italiane, nonché attivando il servizio telefonico Pronto BancoPosta per informazioni in ordine al saldo e la lista movimenti, e per effettuare il pagamento di bollettini postali. Inoltre, è possibile associare al Conto BancoPosta le carte prepagate PostePay e attingere dal saldo presente sul conto per trasferire fondi dal Conto Banco Posta alle PostePay. Un metodo molto pratico nel caso in cui abbia bisogno di disponibilità di piccole somme senza rischiare di perdere o vedersi rubata la carta principale del conto.

Le operazioni di internet banking

La gestione del Conto BancoPosta e di tutte le carte associate può essere fatta anche attraverso operazioni di home banking attivando gratuitamente il servizio BancoPostaonline. Collegandoti al sito web e immettendo nome utente e password fornite in fase di registrazione potrai comodamente tenere sotto controllo il conto monitorando le movimentazioni, le entrate e le uscite. Potrai effettuare bonifici SEPA (per il circuito europeo) o bonifici verso conti internazionali e attraverso BancoPostaonline potrai ricaricare comodamente le tue PostePay attingendo dal conto corrente o dal saldo di un’altra Poste Pay.

Gli utenti di BancoPostaonline possono attivare il servizio di ricezione di estratto conto mensile in formato PDF gratuitamente (laddove l’estratto conto mensile in formato cartaceo è invece a pagamento). Ogni operazione di bonifico o ricarica verso altri conti o altre carte ha il posto di un euro ed è possibile effettuare un massimo di due operazioni al giorno. Per la sicurezza delle operazioni di internet banking è previsto l’uso del lettore BancoPosta (una sorta di lettore POS che ricorda una calcolatrice attraverso il quale si possono generare i codici di sicurezza per abilitare le operazioni), o il Poste ID per attivare le funzionalità di internet banking anche su smartphone con l’uso dell’App di BancoPostaonline. Per l’attivazione dei servizi di internet banking, per ricevere il lettore BancoPosta e l’attivazione delle procedure di sicurezza anche mediante telefono e smartphone avrai bisogno di recarti presso l’ufficio postale più vicino alla tua residenza e fare richiesta dei servizi.

Articoli Collegati

Coordinate Bancarie per Bonifico (IBAN): Cosa Sono e a Cosa Servono Le coordinate bancarie rappresentano uno strumento utile che assume una grande importanza e che ti consente di prevenire una serie di complicazioni. E...
Assegno Non Trasferibile: Cos’è, a Cosa Serve e Come Funziona L'assegno non trasferibile è un metodo di pagamento che viene utilizzato per poter corrispondere una somma di denaro: esso ha determinate caratteristi...
Bonifico Postale: Cos’è, Come Farlo e Caratteristiche Quando si parla di bonifico postale si fa riferimento, come nel caso del bonifico bancario, ad un metodo di trasferimento di denaro molto diffuso il c...

Leave a Reply

banner