Come Vivere di Rendita e Smettere di Lavorare: Strategie e Consigli

Ad oggi sono sempre più numerose le persone che, a causa della crisi o per comodità, ogni giorno cercano sul web un modo efficace per poter guadagnare stando comodamente seduti a casa. Purtroppo in questi casi il mondo del web può dare solo parzialmente una mano, dal momento che internet risulta essere un luogo talmente tanto pieno di informazioni che alle volte queste sono sbagliate o contraddittorie. E molto facile quindi che l’utente medio si confonda o prenda decisioni sulla base di dati che non sono corretti. Per evitare di commettere errori di questo genere, per evitare perdite di tempo e per soddisfare ogni genere di dubbio in chi decide di intraprendere questa strada è bene seguire alcuni consigli.

Lavorare e risparmiare

Il primo passo per smettere di lavorare e vivere di rendita, paradossalmente, consiste proprio nel lavorare (almeno per un primo periodo). In effetti questa fase potrebbe sembrare contraddittoria, ma purtroppo è l’unico modo funzionante per potersi procurare i risparmi che serviranno successivamente per il sostentamento nel periodo di stacco dal lavoro. Inoltre vi è anche da considerare che in ogni caso le bollette, l’affitto e il cibo più altri servizi e sfizi vanno comunque pagate. Di conseguenza, per un periodo più o meno lungo è necessario fare qualsiasi tipo di lavoro. È anche vero però che essere impegnati in ambito lavorativo non è abbastanza, bisogna anche saper risparmiare; spese futili e vizi vanno eliminati per poter mettere da parte ogni centesimo che potrà tornare utile più avanti.

Investire i propri risparmi e creare una rendita passiva

Una volta ottenuti i primi risparmi si può passare alla fase in cui i soldi messi da parte vengono investiti in attività finanziarie come il trading online, conti deposito o il moneyfarm. Alcune di questi impieghi, come il trading, hanno sicuramente qualche rischio nell’essere praticati, ma se si ha pazienza si possono ottenere dei buoni risultati. Un’altra fonte d’investimento, utile per creare una rendita passava, consiste nell’acquisto di un immobile in una zona strategica. È questo il caso, ad esempio, delle aree in prossimità di una università o altri luoghi d’interesse; riuscire in questa impresa permetterà all’investitore di dare in affitto il suddetto immobile, così da garantirsi un’entrata economica non indifferente per un lungo periodo di tempo.

Diversificare gli investimenti

Per poter ottenere un risultato ottimale generalmente viene consigliata la diversificazione degli investimenti, in modo da trarre vantaggi da più fonti economiche. È sempre deleterio fissarsi su una sola possibilità d’investimento perché nel caso in cui qualcosa dovesse andare storto si finiranno inevitabilmente per perdere tutte le proprie entrate finanziarie.

Vivere di Rendita e Smettere di Lavorare

Vivere di Rendita e Smettere di Lavorare

Per poter vivere di rendita è importante trovare un luogo idoneo dove stabilirsi e far fruttare il proprio denaro risparmiato. Nel mondo esistono diverse mete che risultano essere perfette per questo tipo di vita. Tra queste ci sono le Isole Canarie, la Thailandia e in alternativa Panama.

Le Isole Canarie: Le Isole Canarie sono una meta turistica conosciuta principalmente per la bellezza dei luoghi, delle spiagge, ma anche per la situazione fiscale del luogo in questione. Nello specifico, nelle Isole Canarie vige un regime fiscale uguale a quello presente nei paradisi fiscali. Quindi le tasse risultano essere molto contenute e l’attività di investimento è oltremodo favorita da numerose leggi e normative apposite. Inoltre vi è anche da considerare che gli affitti delle abitazioni costano mediamente dai 400 agli 800 euro, mentre l’acquisto di un monolocale può costare circa 35 mila euro fino a 120 mila euro se si parla di una villetta.

La Thailandia: La Thailandia è una nazione dove è possibile vivere di rendita avendo pochissimi soldi; nelle zone in cui il turismo non è molto presente gli affitti e il costo della vita risultano essere molto bassi. Perciò la vita in queste zone è possibile, avendo inoltre anche un servizio sanitario discreto.

Panama: Panama è un altro di quei paesi dove il costo della vita è davvero molto basso, che permette di vivere dignitosamente con soli 900 euro al mese. Inoltre la nazione in questione crea dei programmi appositi per attrarre le persone e farle trasferire nei suoi territori.

Articoli Collegati

ICO: Cos’è e Come Funziona una Initial Coin Offering ICO è l’acronimo di Initial Coin Offering, termine che, tradotto in italiano, assume il significato di offerta iniziale di monete. Si tratta di una fo...
Bitcoin Wallet: Cos’è, a Cosa Serve e quali sono i più Sicuri Il Bitcoin è senza dubbio la moneta virtuale più famosa e importante tra le tante criptovalute. Il fatto che sia una moneta virtuale ne rende l'utiliz...
Come Comprare Bitcoin: Guida all’Acquisto in modo Sicuro Il Bitcoin è senza ombra di dubbio la moneta virtuale più famosa e importante. Inoltre, grazie ai suoi numerosi record in termini di valore, continua ...

Leave a Reply

banner